“Atypical”: semplicemente una delle serie più belle di Netflix

ATYPICAL

“Atypical”, giunta alla sua terza stagione, si conferma una delle serie più belle e delicate di Netflix: la trama gira intorno alla vita di Sam, ragazzo con la sindrome di Asperger, ed alla sua strampalata famiglia…

Voto I° stagione: ⭐ ⭐ ⭐ ⭐ ⭐
Voto II° stagione: ⭐ ⭐ ⭐ ⭐ ⭐
Voto III° stagione: ⭐ ⭐ ⭐ ⭐ ⭐ + +

ATYPICAL-NETFLIX "Atypical": semplicemente una delle serie più belle di Netflix
ATYPICAL

TRAMA

Il quasi maggiorenne Samuel Gardner, ragazzo affetto dalla Sindrome di Asperger, ha preso un’importante decisione: troverà l’amore della sua vita. A comunicarlo senza troppi peli sulla lingua a Doug ed Elsa, i genitori, e alla sorella Casey è proprio il nostro protagonista, Sam. Accompagnato dal suo “homie” – migliore amico – Zahid, Sam comincerà un lungo ed incredibile viaggio che lo porterà all’amore, all’amicizia e all’indipendenza (non solo affettiva).

CONSIDERAZIONI

Parlare di Asperger e di autismo, soprattutto in una serie tv che ha la pretesa di essere “leggera”, non è affatto facile. Robia Rashid, co-autrice anche di pietre miliari come “How I Met Your Mother”, ci è però riuscita alla perfezione.
“Atypical” riesce ad essere leggiadra quanto profonda.

IL CAST

Se nel back-end abbiamo Miss Rashid, nel front-end abbiamo un cast azzeccatissimo. Michael Rapaport e Jennifer Jason Leigh sono rispettivamente Doug ed Elsa, i genitori di Sam. Due attori rodati al servizio di Hollywood da anni: impeccabili, senza troppi giri di parole. La parte più giuovine del cast è la vera sorpresa di “Atypical”. Sam è interpretato dal bravissimo (e super metallaro, vedere per credere) Keir Gilchrist, mentre Casey è l’altrettanto bella e brava Brigitte Lundy-Paine. Si aggiungono a loro Nik Dodani (Zahid), Graham Rogers (Evan, che abbiamo già visto anche ne “Il Metodo Kominsky”), Jenna Boyd (la fidanzata di Sam, Paige) e molti molti altri personaggi.

ATYPICAL-1024x576 "Atypical": semplicemente una delle serie più belle di Netflix
(Il cast principale di “Atypical”. Da sinistra Brigette Lundy-Paige, Keig Gilchrist, Michael Rapaport e Jennifer Jason Leigh) (Fonte: Google)

ATYPICAL WORLD

Come scrivevo all’inizio di questo articolo, “Atypical” è la storia di un viaggio: Sam vuole a tutti i costi ottenere l’indipendenza, e ci riuscirà con sforzo e fatica. Intorno a lui si intrecciano varie dinamiche famigliari e non. I rapporti tra Doug ed Elsa, la storia d’amore tra Casey ed Evan e l’amicizia tra Sam e Zahid sono le colonne portanti di questa serie arrivata – per ora – alla terza stagione (al momento della pubblicazione di questo articolo non sappiamo ancora se sarà rinnovata o meno, ma lo speriamo con tutte le nostre forze).
“Atypical” è una serie per tutti: certo, se siete abituati ai tempi e alle dinamiche di “The Umbrella Academy” beh qui è tutt’altra storia.
Fidatevi, dategli una possibilità!

CONSIGLI

Primo tra tutti: guardate “Atypical” in lingua originale!
Secondo, ma primus inter pares: le musiche. Una figata!
Terzo: sì, è la stessa Jennifer Jason Leigh di “The Hateful Eight”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *