Non possiamo cambiare nulla. “Easy Life”, di Herman Koch

Cosa fareste se la moglie del vostro figlio preferito si presentasse alla porta di casa ricoperta di lividi? Su due piedi non sapreste dirlo, vero?


Voto: ⭐ ⭐ ⭐ ⭐ ⭐

TRAMA

La vita del famoso scrittore Tom Sanders scorre senza troppi colpi di scena: soldi, successo, una bellissima casa, una splendida moglie, Julia, e due figli grandi che oramai hanno intrapreso la propria strada.
Ma la tranquillità non è destinata – pare – a durare per sempre, in casa Sanders.


Proprio mentre i Sanders stanno festeggiando il compleanno di Julia, Hanna – la moglie di Stefan, uno dei figli (nonchè il “preferito” di Tom) -, si presenta alla loro porta in lacrime: è stata picchiata dal marito. Non è nemmeno la prima volta.
Tom scrive libri di auto-aiuto, e ora tocca a lui.


Che fare? Seguire le teorie dei suoi libri o affrontare la scomoda verità? Per Tom sarà difficile. O forse nemmeno così tanto.

CONSIDERAZIONI

Non è da me leggere un libro in una serata.
Ho scelto “Easy Life” in libreria un pò a caso, sbirciando tra i titoli (in un raro momento in cui avevo tempo di scegliere con C A L M A) e tra gli autori. Conoscevo “di vista” Koch, ed il suo modo di scrivere irriverente e diretto mi ha sempre colpito. Devo ammettere che la trama mi ha fatto desistere un poco, temendo di incappare in un super mattone moralista e privo di pathos. Logicamente, come ogni volta in cui tento di fare un azzardo, mi sbagliavo.


“Easy Life” non è soltanto provocatorio, ma ci spinge verso il trionfo dell’ipocrisia.
Catapultati all’improvviso nel bel mezzo di un dramma famigliare, i lettori si ritrovano davanti ad un bivio “logico”: schierarsi dalla parte della moglie ferita. Sbagliato, amici. Tom si dimostra un pò come quei personaggi che vogliono sempre avere ragione, quelli che bene o male riescono sempre a trovare una giustificazione persino nel peggiore dei casi possibili, anche quando la realtà fa fin troppo male per essere accettata.

Se all’inizio Tom ci sta persino simpatico nella sua boriosità asettica e scontata, alla fine saremo costretti ad odiarlo. E’ tutto risolvibile fino a che non capita a te, è tutto facile fino a che non capita a te.

Tom, un Thanos de noantri.
Leggetelo, possibilmente tutto d’un fiato.

Acquistalo sul sito Feltrinelli!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *